Ti informiamo che questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies. 

Copyright 2019 - realizzato da Anna FERRARI

LA SATIRA DI COSTUME NELL'ANTICA ROMA

Horror, Magia bianca e nera, Vampirismo

 

Mercoledi A – h: 16/18

Date: 06/11-20/11-04/12-18/12/2019-15/01/2020-29/01-12/02-26/02-11/03-25/03-08/04-29/04

 

Coordinatore: prof. Maria Elisa MASSOBRIO SANTAGATA

A differenza di tutte le altre forme letterarie della latinità, la satira è, secondo la tradizione, l'unico genere che non ha una diretta corrispondenza nella letteratura greca.

La poesia satirica ha sovente carattere denigratorio e ha come fine quello di colpire i vizi umani, talvolta ridicolizzando i personaggi, oppure scagliando invettive di carattere morale.

Il corso si propone di trattare questo genere letterario, gli autori e le loro opere in un confronto con la satira moderna che ci coinvolge quotidianamente, mediante i noti mezzi di comunicazione. Durante le lezioni i partecipanti si renderanno conto che un filo sottile ma robusto unisce le modalità espressive delle due epoche.

Programma:

- Origine della satira e sua evoluzione.

- Vita, Opere e Pensiero dei seguenti autori:

  • Lucilio
  • Orazio
  • Persio
  • Seneca
  • Petronio
  • Giovenale
  • Apuleio
INDIRIZZO
f t g m